3 febbraio 2014

Collezione Kinloch: fascino e mistero #Pitti 3




Kinloch è un mondo a colori forti, sgargianti, a volte dissonanti e un pò retrò ma in grado di evocare paesaggi e situazioni nelle quali è facile perdersi per essere trasportati in un luogo lontano, in bilico tra Sicilia e Arabia.

Ne sono chiara espressione i colori che compongono sciarpe, foulard e cravatte e che richiamano il sole e il calore di una terra magica e ai confini del continente affiancati ad elementi che riportano a una cultura intrisa di spiritualità e ritualità.

Maioliche, coralli, fondali marini e fiori opulenti trovano così spazio accanto a dervisci danzanti e motivi riconducibili all'arte bizantina. Il progetto, firmato dall'italo scozzese Marco Kinloch Herbertson che ha presentato la nuova collezione durante l'ultima edizione di Pitti Uomo, ha tutta la grazia e il fascino di un gioiello nascosto.

La bellezza dei disegni insieme all'altissima qualità dei tessuti e all'artigianalità completamente "made in Italy" ne fanno un prodotto imperdibile per chi ama gli accessori pregiati e originali.

xoxo
Alessia





Visti a Pitti - Photo credits Alessia Foglia per Nothingtoamend 





2 commenti:

  1. Sono un piacere per gli occhi, che meraviglia!
    bacioni
    www.welovefashion.it

    RispondiElimina
  2. Ciao Elisa, grazie per essere passata!
    Baci
    Ale

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...